Notizie

Mototour Raid In Egitto Avventure In Moto Da Rimini Abu Simbel Rimini

By

Tour in Moto ‘ Rimini – Abu Simbel – Rimini ‘

24 Settembre al 18 Ottobre 2000

Partenza per Hurgada

8 Ottobre Da Assuan partiamo per Hurgada ritornando verso nord in direzione di Luxor, la polizia non ci molla e ci vuole attaccare ad un convoglio, ma riusciamo a parlare con un alto ufficiale che dopo alcune domande ci dà il permesso di partire. Dopo qualche chilometro ad un check-point ci bloccano nuovamente e non vogliono saperne, dobbiamo aspettare il convoglio; fortunatamente arriva dopo 30 minuti, ripartiamo a razzo ma al check-point successivo ci risiamo: il caldo si fa sentire e la nostra sopportazione ha un limite, così piazziamo le moto in mezzo alla strada bloccandola, siamo irremovibili e non abbiamo intenzione di spostarci fino a quando non decideranno di farci passare; si crea un ingorgo terribile, qualche chilometro di coda di auto, somari e camion che cominciano a strombazzare all’impazzata; i poliziotti ci pregano di spostarci, ci fanno vedere anche i fucili, ma noi non molliamo. Così, almeno per ristabilire l’ordine pubblico, decidono di lasciarci passare e partiamo ritornando verso Luxor. Facciamo una tappa, prima del successivo posto di controllo, in un mercato locale, facciamo qualche foto e regaliamo alcune magliette, ma siamo assaliti da mille mani tanto da dover fuggire. Raggiungiamo Luxor e al check-point della polizia fanno le solite storie, dobbiamo studiare una strategia che ci permetta di ripartire immediatamente e così ci inventiamo che dobbiamo prendere un traghetto per Sharm El Sheik alle 17; dopo circa 30 minuti di lamentele decidono di darci una scorta che ci accompagni ad Hurgada. Dopo aver viaggiato per una cinquantina di chilometri a bassa velocità, visto il nostro incalzare, finalmente decidono di lasciarci andare soli; ma è solo un’illusione perché dopo altri 50 km al check-point di Hurgada si ripresenta il solito problema della scorta: fortunatamente non perdiamo ulteriore tempo in quanto un ufficiale e tre poliziotti sono già pronti ad accompagnarci fino all’ETA di Hurgada.

Alle 16 arriviamo ad Hurgada dove ci comunicano che alloggeremo presso l’Aladin Village, un bellissimo villaggio con bungalow sparsi nel verde, peccato che abbiamo potuto rimanervi solo poche ore: il traghetto per Sharm El Sheik sarebbe partito l’indomani mattina alle 5 con imbarco previsto per le ore 4.30 del mattino!

You may also like